State of Decay 2 Zombie

Guide State of Decay 2 – Guida agli Zombie

Guide Xbox PC
Condividi su:

Benvenuti nella guida di State of Decay 2 dedicata agli Zombie.
In questa guida vedremo chi (o cosa) sono queste creature, come distinguerne le varie tipologie e come affrontarle. Analizzeremo anche la Piaga del Sangue e gli Ammassi infetti.
Per altre guide sul gioco, visitare l’elenco guide.

Indice

  1. Zombie State of Decay 2 – Cosa sono
  2. Zombie State of Decay 2 – Comportamento
  3. Zombie State of Decay 2 – Come affrontarli
  4. Zombie State of Decay 2 – Le tipologie
    Zombie comune
    Zombie corazzato
    Zombie infetto
    Abominio – Urlatore
    Abominio – Tumefatto
    Abominio – Selvaggio
    Abominio – Colosso
  5. Zombie State of Decay 2 – Le Infestazioni
  6. Zombie State of Decay 2 – La Piaga del Sangue
    Piaga del Sangue – L’infezione parziale da Piaga
    Piaga del Sangue – L’infezione da Piaga del Sangue
    Piaga del Sangue – La Cura per la Piaga del Sangue
  7. Zombie State of Decay 2 – Gli Ammassi infetti

Zombie State of Decay 2 – Cosa sono


State of Decay 2 Zombie

Gli Zombie, come facilmente intuibile, rappresentano il nostro nemico principale in State of Decay 2. Aggressivi, numerosi e con uno scarsissimo senso di autoconservazione ed igiene personale, questi esseri sono il motivo per cui ogni viaggio che intraprendiamo fuori dalla base rischia di essere l’ultimo.
Nessuno sa con certezza quale sia l’origine di queste creature, ma esistono diverse teorie di lore al riguardo. Alcune di queste parlano di agenti patogeni di origine animale; altre affermano che sia una qualche sorta di esperimento governativo fallito; altre ancora collocano l’origine dell’epidemia, se di questo si tratta, nella Valle di Trumbull, ambientazione del primo State of Decay. Quel che è noto è che sono passati uno o due anni dall’inizio dell’apocalisse, ed essa sembra ormai essersi sparsa in tutto il mondo; ora, ogni essere umano sopravvissuto è costretto a combattere per sopravvivere.
“I proiettili sono l’unica cura.”


Zombie State of Decay 2 – Comportamento


State of Decay 2 Zombie

Gli Zombie sono estremamente aggressivi ed attaccheranno il giocatore non appena ne percepiranno la presenza. Sono sensibili ai rumori (visibili sulla minimappa come onde) e scatteranno per cercarne l’origine nell’istante in cui ne odono. Tale caratteristica è sfruttabile per distrarli e sgomberare agevolmente la strada o per radunarli in un unico luogo; tuttavia, gli stessi Zombie possono emettere versi gutturali capaci di attirare altri loro simili. Non sembrano invece particolarmente reattivi a stimoli visivi, ignorando elementi come torce elettriche o fanali dei veicoli. Quando non impegnati a braccare qualcosa, stanno semplicemente fermi o vagano in giro senza meta.


Zombie State of Decay 2 – Come affrontarli


State of Decay 2 Zombie

L’unico modo per neutralizzare definitivamente uno Zombie è infliggergli un danno letale alla testa. Il metodo più semplice per ottenere tale risultato consiste nell’attaccare continuamente un Zombie con un’arma da Mischia finché non crolla oppure sparargli al cranio con un’arma a Distanza, atto che eliminerà lo Zombie istantaneamente.
Gli Zombie stesi a terra o di spalle sono vulnerabili alle esecuzioni, capaci di eliminarli in un colpo solo; si possono uccidere rapidamente anche in maniera furtiva, tramite esecuzioni alle spalle di esemplari ignari.
In ultimo, è anche possibile smembrare gli Zombie troncando braccia e gambe con armi da Taglio o a Distanza, riducendone le capacità offensive.
In qualsiasi modo li si voglia affrontare, la cosa più fondamentale è tenere sempre d’occhio la propria stamina: terminarla mentre si è circondati da un’orda è un’esperienza decisamente poco gradevole.
Nell’affrontare gli Zombie, è importante non abbassare mai la guardia e stare sempre attenti a ciò che ci circonda. Gli Zombie non sono una grande minaccia quando presi singolarmente e questo potrebbe portare un giocatore a rilassarsi troppo; basta un attimo di distrazione per farsi colpire da uno Zombie che non si è ritenuto pericoloso o fare rumore saccheggiando troppo frettolosamente una casa, attirandosi addosso tutti gli Zombie del quartiere.


Zombie State of Decay 2 – Le tipologie


 

Esistono tre varianti dello Zombie normale che si possono comunemente incontrare nel mondo di gioco. Oltre a questi però, è anche possibile avvistare dei particolari esemplari che hanno subìto delle profonde mutazioni che gli hanno fornito capacità uniche; questi Zombie speciali sono noti come Abomini, ce ne sono di quattro tipi e, date le loro caratteristiche, dovrebbe venire sempre eliminati per primi in combattimento.
Le varie tipologie di Zombie incontrabili nel gioco sono elencate di seguito:

Zombie comune

  • Descrizione
    Il tipo di Zombie in assoluto più comune, questi esseri incarnano il classico non-morto; cadaveri ambulanti in putrefazione dai luminosi occhi gialli che attaccano gli esseri umani a vista. I vestiti sono rovinati ed in pessimo stato, fattore che può aiutare a distinguere tra Zombie spawnati e superstiti trasformati di recente.
  • Punti di forza
    Non una grande minaccia quando da soli, possono diventare una vera spina nel fianco quando in gruppo; il principale pericolo derivante da questo tipo di Zombie sta nel rischio di esaurire la stamina mentre li si combatte senza accorgersene, rendendo il giocatore un bersaglio vulnerabile ai loro attacchi.
    Questi Zombie sono soliti raggrupparsi in Orde, ovvero gruppi più o meno numerosi che vagano in maniera coesa.
  • Debolezze
    Questi esseri sono assai impacciati ed hanno capacità di movimento piuttosto limitate. Sfruttare l’ambiente è un ottimo modo per tenerli a bada; semplici muretti e pali della luce sono sufficienti per rallentarli ed incrinarne le “formazioni”. Anche creare rumore per distrarli può aiutare ad evitarli.
  • Come ucciderlo
    Il modo migliore per eliminarli sta nel non farsi circondare ed attaccarli uno alla volta, concentrando gli attacchi sullo stesso Zombie finché non muore per poi passare al prossimo. In caso di raggruppamento di più individui, un esplosivo ben piazzato può eliminare il problema in un istante.
    Questi esseri non hanno particolari difese ed in generale qualsiasi azione capace di provocare danni è adatta a combatterli.

Zombie corazzato

  • Descrizione
    Questi Zombie sono il risultato della trasformazione di personale militare e di polizia. Sono riconoscibili dalle uniformi da combattimento e dalle protezioni come giubbotti antiproiettile ed elmetti corazzati.
  • Punti di forza
    Il problema principale presentato da questi Zombie sta nelle difese che indossano; i giubbotti rendono questi esseri ostici da eliminare in mischia, mentre gli elmetti ne proteggono la testa dai colpi di arma da fuoco. La corazza indossata li rende inoltre immuni al fuoco.
    Alle difficoltà più alte ci si può imbattere in Orde di Zombie corazzati.
  • Debolezze
    Gli Zombie corazzati condividono comportamenti e debolezze dei loro cugini civili, quindi una scarsa mobilità e la sensibilità ai rumori.
  • Come ucciderlo
    Data la loro resistenza superiore agli attacchi normali, per eliminare questi Zombie può risultare più efficace ricorrere alle esecuzioni; giubbotti ed elmetti infatti non offrono alcuna difesa contro di esse. Gli elmetti inoltre possono saltare via se colpiti da armi da fuoco. Gli esplosivi, anche se spesso incapaci nel danneggiare la testa per via dell’elmetto, rimangono estremamente efficaci nel rimuovere braccia e gambe; non è raro che tutto ciò che rimanga di uno Zombie corazzato investito dall’esplosione di una granata sia nulla più di un innocuo busto ringhiante.

Zombie infetto

  • Descrizione
    Questi Zombie particolari sono infettati da una variante più virulenta e letale dell’infezione Zombie nota come Piaga del Sangue (di cui si tratterà in dettaglio più avanti). Facilmente distinguibili dagli Zombie comuni per il fatto di grondare sangue, per il corpo ricoperto di pustole e per i brillanti occhi rossi.
  • Punti di forza
    Il pericolo principale presentato dagli attacchi di queste creature non sta nel danno, che più o meno è lo stesso degli altri Zombie comuni, bensì nella capacità di infettare i Sopravvissuti con la Piaga del Sangue. Gli attacchi di queste creature aumenteranno l’infezione parziale da Piaga fino al punto in cui questa non si tramuterà in un’infezione da Piaga vera e propria; tale condizione, se non trattata in tempo, porterà all’irreversibile trasformazione del Sopravvissuto infettato in uno Zombie.
    Questi Zombie sono più aggressivi dei loro cugini normali, spesso scatteranno con velocità per raggiungere i Sopravvissuti e supereranno gli ostacoli più rapidamente. È possibile imbattersi in Orde di Zombie infetti ed in generale la loro presenza aumenta nei pressi degli Ammassi infetti.
  • Debolezze
    Gli Zombie infetti condividono comportamenti e debolezze dei loro cugini normali, quindi una scarsa mobilità, anche se superiore agli zombie comuni, e la sensibilità ai rumori.
  • Come ucciderlo
    Il modo con cui combattere questa tipologia di Zombie non differisce da quello adatto contro gli Zombie comuni. Dati, tuttavia, il pericolo di infezione e la maggiore aggressività, in uno scontro è consigliabile puntare a questi Zombie per primi, neutralizzandoli prima che possano colpire.

Abominio – Urlatore

  • Descrizione
    Questo Abominio si può riconoscere dalla pelle chiara e dall’assenza della mandibola e di entrambe le braccia. La corporatura, invece, è simile a quella degli Zombie comuni, rendendo l’Urlatore l’Abominio più difficile da distinguere.
  • Punti di forza
    La caratteristica di questo Abominio sta nella capacità di emettere dei potenti urli, capaci di attirare gli Zombie presenti in un’area più o meno estesa intorno ad esso. Tali urli, inoltre, possono stordire per alcuni istanti i Sopravvissuti che ne vengono investiti da troppo vicino.
    L’Urlatore non si avvicinerà mai troppo ai Sopravvissuti e spesso si frapporranno Zombie comuni tra lui e noi, rendendo potenzialmente arduo raggiungerlo per eliminarlo.
  • Debolezze
    Questo Abominio è completamente incapace di infliggere qualsivoglia danno ai Sopravvissuti, e al massimo possono stordirli con le urla per poco tempo; pertanto l’Urlatore si affida ai suoi simili per attaccare.
    Le capacità di movimento di questo Abominio sono le stesse degli Zombie normali, ulteriormente ridotte dalla mancanza delle braccia; l’Urlatore si sposta lentamente e ci mette molto tempo per rialzarsi e per superare anche semplici ostacoli.
  • Come ucciderlo
    L’incapacità di attaccare direttamente e la scarsissima mobilità rendono questo essere di gran lunga il più facile da eliminare. Tuttavia, l’Urlatore andrebbe prioritizzato come bersaglio; se lasciato libero di urlare infatti, richiamerà altri Zombie intorno a sé, rendendo il combattimento molto più arduo.

Abominio – Tumefatto

  • Descrizione
    Il Tumefatto è uno Zombie dal colorito verdognolo, immediatamente riconoscible dal ventre fortemente rigonfio. Questi esseri possono essere avvistati mentre vagano in giro, ma hanno spesso l’abitudine di giacere immobili al suolo mimetizzandosi col terreno.
  • Punti di forza
    Il Tumefatto non dispone di attacchi diretti e la sua arma è il gas fortemente tossico di cui è riempito. Il metodo d’attacco di questa creatura consiste nel buttarsi e farsi esplodere addosso ai Sopravvissuti, che inizieranno immediatamente a perdere salute all’interno della nube tossica.
    Il Tumefatto rappresenta un pericolo anche per i veicoli: se se ne investe uno, infatti, la nube tossica riempirà l’intero veicolo, costringendo gli occupanti ad uscire per non morire soffocati.
  • Debolezze
    Il Tumefatto è molto fragile: basta il minimo urto, infatti, per farlo detonare, caratteristica che rende molto semplice la sua eliminazione a distanza di sicurezza.
    Il gas di cui è riempito il Tumefatto, inoltre, è estremamente infiammabile; qualsiasi tipo di esplosivo od incendiario può reagire con la nube, creando esplosioni particolarmente potenti e violente.
    Il Tumefatto ha una capacità di movimento solo leggermente superiore all’Urlatore.
  • Come ucciderlo
    Le armi da Mischia ed i Veicoli, ovviamente, sono da evitare. Per contro, basta un colpo di qualsiasi arma a Distanza su una parte qualunque del corpo del Tumefatto a parte la testa per farlo esplodere all’istante. Se si colpisce un Tumefatto in testa, invece, esso cadrà a terra ma non esploderà, bensì rilascerà la sua nube in maniera graduale, scoppiando dopo poco senza rilasciare alcuna nube. Bisogna fare comunque attenzione ai Tumefatti che stanno rilasciando gas, in quanto possono ancora esplodere se ci si avvicina troppo.

Abominio – Selvaggio

  • Descrizione
    Il Selvaggio è un pericoloso esemplare di Zombie che si differenzia dai suoi simili per l’abitudine di muoversi a quattro zampe, per le dimensioni superiori e per gli occhi, i quali emettono uno spettrale bagliore azzuro. Si può identificare un Selvaggio in zona anche per il tipico ruggito bestiale, solitamente emesso quando individua una potenziale preda.
  • Punti di forza
    La principale caratteristica del Selvaggio è l’estrema velocità ed agilità di cui è dotato, di gran lunga superiore al Sopravvissuto più allenato. La sua rapidità rende questo Abominio l’essere probabilmente più pericoloso in cui ci si possa imbattere, in quanto l’unico modo per seminarlo è in un veicolo.
    Il Selvaggio è capace di infliggere seri danni e può eliminare un Sopravvissuto impreparato anche da solo. I suoi attacchi infliggono quasi sempre traumi, mentre i suoi acutissimi sensi lo portano spesso ad accorgersi della nostra presenza prima che possa accadere il contrario.
    Il Selvaggio è estremamente coriaceo da abbattere sia con armi da Mischia che a Distanza, ed è piuttosto resistente perfino agli esplosivi.
    Un’ulteriore particolarità del Selvaggio è un certo senso di autoconservazione; il Selvaggio non si farà colpire od investire facilmente ed è solito schivare e riposizionarsi durante uno scontro.
  • Debolezze
    Il Selvaggio condivide lo stesso, fatale punto debole che caratterizza anche i suoi simili normali, ovvero la testa; un proiettile nel cranio eliminerà il Selvaggio sul colpo, sempre che lo si riesca a puntare.
    È anche possibile dare fuoco ad un Selvaggio; questa manovra, comunque, è più una distrazione, in quanto il Selvaggio non ci metterà molto a spegnere le fiamme.
  • Come ucciderlo
    Il modo migliore per eliminare un Selvaggio è sparargli alla testa. Identificatane la posizione, il momento ideale in cui aggiustare la mira è quando il Selvaggio ci starà correndo addosso.
    È sconsigliato ingaggiare un Selvaggio in corpo a corpo; qualsiasi scontro sarebbe particolarmente duro e si rischia di subire danni anche ingenti prima che si riesca ad ucciderlo.
    Anche se difficile, è possibile effettuare un’esecuzione su un Selvaggio in combattimento o investirlo con un veicolo, mentre non sono possibili esecuzioni furtive.

Abominio – Colosso

  • Descrizione
    Enorme essere la cui stazza salta subito all’occhio, il Colosso è un energumeno tanto grande da far tremare il terreno nelle sue vicinanze. Con una corporatura decisamente impressionante, il Colosso può essere considerato una sorta di carro armato tra gli Zombie.
    Alle difficoltà più alte, i Colossi sono infetti dalla Piaga del Sangue.
  • Punti di forza
    Il Colosso è in assoluto lo Zombie più difficile da abbattere per via della sua enorme resistenza ai danni. Qualsiasi tipo di attacco si scelga per affrontarne uno, ne servirà una gran quantità per buttarlo giù.
    È molto pericoloso avvicinarsi ad un Colosso, in quanto è capace di infliggere danni estremamente pesanti; uno solo dei suoi attacchi può compromettere seriamente le condizioni del Sopravvissuto colpito, mentre una sua presa rischia di eliminare un Sopravvissuto anche se ancora dotato di una certa quantità di salute.
    Nonostante il Colosso si muova piuttosto lentamente, può effettuare degli impressionanti scatti capaci di ridurre rapidamente la distanza con un Sopravvissuto, il quale rischia di essere colpito da dei portentosi attacchi in corsa.
    Il Colosso, inoltre, risulta essere estremamente resistente alle fiamme e non può essere eliminato furtivamente.
  • Debolezze
    Questa enorme macchina da guerra non presenta nessun punto debole veramente efficace, e potrebbe essere più conveniente cercare un modo per evitarla, piuttosto che combatterla. Ciononostante, la stazza del Colosso lo rende piuttosto facile da colpire con armi a Distanza, mentre gli attacchi in Mischia hanno una maggiore efficacia alle spalle. Anche gli esplosivi sono efficaci nel danneggiare un Colosso.
  • Come ucciderlo
    Se vi chiedete quale situazione possa richiedere l’impiego di armi come fucili Antimateriale e Lanciagranate, è il combattimento contro i Colossi; i proiettili calibro .50 sono il modo migliore di ucciderne uno, in quanto “solo” quattro colpi anche al corpo lo costringeranno in ginocchio, momento in cui diventa vulnerabile alle esecuzioni ed ai colpi in testa. Se non si dispone di armi del genere, la scelta migliore risultano essere esplosivi ad alto potenziale.
    È possibile uccidere un Colosso anche in corpo a corpo, dato che la sua stazza rende i suoi lenti movimenti piuttosto prevedibili; dati però il rischio di subire gravi danni ed il lungo tempo necessario, è bene ricorrere alle armi da Mischia solo se non sono disponibili opzioni migliori.
    È sconsigliabile tentare di investire un Colosso, in quanto finiremmo per danneggiare il nostro mezzo più di quanto non danneggeremmo il bersaglio.

Zombie State of Decay 2 – Le Infestazioni


 

Le Infestazioni sono edifici in cui è presente un’alta concentrazione di Zombie, contrassegnati sulla mappa da un’icona giallognola. In questi posti si annidano diversi Zombie comuni ed alcuni Urlatori. Come afferma il buon Twain della Rete, le Infestazioni sono come il cancro: potete ignorarle per un po’, ma col tempo non faranno altro che peggiorare. Le Infestazioni, infatti, se lasciate libere di prosperare, raduneranno un numero sempre crescente di Zombie ed Urlatori.
Il problema principale delle Infestazioni è relativo al Morale, più che alla loro pericolosità; man mano che il mondo di gioco si riempie di Infestazioni, infatti, i nostri Sopravvissuti si sentiranno sempre meno al sicuro. È dunque opportuno fare dei periodici giri di sterminio, per assicurarsi che la nostra cittadina sia libera da queste piaghe.
Per distruggere un’Infestazione, tutto ciò che bisogna fare è eliminare ogni Zombie ed Urlatore che la compone. Metodi rapidi ed efficaci per neutralizzare un’Infestazione possono essere l’impiego di esplosivi od incendiari nell’edificio o attirare gli Zombie all’esterno per poi investirli.


Zombie State of Decay 2 – La Piaga del Sangue


 

La Piaga del Sangue sembra essere una sorta di mutazione del comune “virus” Zombie che ha iniziato a diffondersi di recente nel mondo di State of Decay 2. Tale patogeno risulta essere decisamente più pericoloso, più contagioso e più letale, rappresentando un nuovo e serio pericolo per i Sopravvissuti.

Piaga del Sangue – L’infezione parziale da Piaga

La Piaga del Sangue presenta due fasi di infezione. La prima fase è l’infezione parziale da Piaga: in questo stato, il nostro Sopravvissuto ha subìto un incremento dell’infezione, la quale però non si è ancora tramutata nella Piaga vera e propria. Il progresso dell’infezione parziale è segnato da una barra bianca sopra la minimappa ed è assolutamente normale subire ridotte quantità d’infezione andando in giro.
Per rimuovere questo stato è sufficiente lasciare il Sopravvissuto a riposo in base (a patto di avere una struttura medica funzionante); in alternativa, è possibile azzerare istantaneamente l’infezione tramite alcune azioni presso le strutture mediche.

Piaga del Sangue – L’infezione da Piaga del Sangue

Quando la barra dell’infezione parziale si riempie, è il momento di preoccuparsi; il Sopravvissuto inizia a sentirsi male, le sue capacità di movimento e combattimento sono compromesse e la barra bianca sopra la minimappa viene sostituita da un’inquietante barra rossa con un timer: la Piaga del Sangue sta contagiando il Sopravvissuto. Se il timer della barra di contagio arriva a zero, il Sopravvissuto si tramuterà irreversibilmente in uno Zombie.
Nel caso si contragga la Piaga del Sangue, per prima cosa è fondamentale non farsi attaccare da Zombie infetti; ulteriori loro attacchi ridurranno il preziosissimo tempo rimastoci prima che l’infezione abbia il sopravvento.
A questo punto, per salvare il Sopravvissuto occorre somministrargli una Cura per la Piaga del Sangue il prima possibile.

Piaga del Sangue – La Cura per la Piaga del Sangue

Per fortuna è stata scoperta una Cura per la Piaga del Sangue, cura che è possibile creare presso le strutture mediche. Nonostante questa cura non possa essere usata come un vaccino, può salvare chi è stato contagiato dalla Piaga.
Creare una dose di Cura richiede cinque Campioni di Piaga del Sangue, ottenibili come drop dagli Zombie infetti o saccheggiando Ammassi infetti distrutti, e due punti di risorsa Medicinali. Una volta ottenuta una dose di Cura, è possibile farla consumare da un Sopravvissuto contagiato o fargliela somministrare da un altro Sopravvissuto; la somministrazione della cura guarirà immediatamente il Sopravvissuto. Non è possibile usare cure per ridurre l’infezione parziale.
Nel caso non si abbiano delle cure a disposizione, è possibile bloccare il progresso del contagio da Piaga di un Sopravvissuto presso le strutture mediche; facendolo sdraiare su un lettino libero, lo si può stabilizzare e guadagnare tempo per creare una Cura.


Zombie State of Decay 2 – Gli Ammassi infetti


Gli Ammassi infetti sono una sorta di “struttura” dalla quale sembra propagarsi la Piaga del Sangue. La distruzione di tutti gli Ammassi infetti rappresenta il primo obiettivo di una partita a State of Decay 2.
Gli Ammassi infetti sono posizionati all’intero di edifici ed in tutta la zona circostante c’è un’alta concentrazione di Zombie infetti. Gli Ammassi sono oggetti resistenti e richiameranno su di sé tutti gli Zombie infetti nelle vicinanze nel caso vengano danneggiati; è pertanto consigliabile equipaggiarsi bene se si decide di attaccarne uno.
Tra le armi migliori per combattere gli Ammassi infetti figura il C4: una sola carica ben piazzata è capace di distruggerli efficacemente e senza richiamare Zombie. In alternativa, sono adatte armi da fuoco di grosso calibro come fucili d’assalto, a canna liscia od antimateriale. Esplosivi od incendiari sono altresì efficaci, ma potrebbero essere pericolosi da usare al chiuso.
Sono poco adatte le armi da Mischia per il basso danno e per il fatto che stare a contatto con l’Ammasso può danneggiarci ed aumentare l’infezione da Piaga.
Quando si distrugge un Ammasso, tutti gli Zombie infetti nelle vicinanze moriranno immediatamente, ed i resti dell’Ammasso distrutto potranno essere saccheggiati per loot generalmente di buon livello. Una volta distrutti tutti gli Ammassi infetti della mappa, gli Zombie infetti smetteranno di spawnare e sarà possibile intraprendere l’Impresa del Leader.


Quello Fico
Videogiocatore di lunga data, soprattutto da sponda Xbox, adora viaggiare attraverso i vari mondi del magico universo dei videogames fin da quando ha ottenuto le sue prime facoltà cognitive. È stato evocato su questo sito perché il proprietario non poteva fare a meno di lui, e così si è messo a fare del suo meglio per contribuire alla sua crescita.

2 thoughts on “Guide State of Decay 2 – Guida agli Zombie

  1. Ciao ^^
    sto rigiocando State Of Decay 2 visto il nuovo aggiornamento e non mi ricordo come si fa a smembrare le braccia degli zombies nella missione “Estraneo Misterioso” che richiede appunto di rimuovere 10 braccia zombies, il tipo misterioso ci fornisce anche di una Bottiglia bloccaodore che una volta usata ti infetta con la malattia “infezione moderata della piaga” ma che ti rende estremamente furtivo tanto da avvicinarti agli zombies alle spalle.
    Una volta alle spalle mi appare la E per le esecuzioni ma di fatto non smembra le braccia come richiesto dalla missione.
    Voi sapere o vi ricordate come si fa?
    Gioco da PC
    Grazie per l’eventuale risposta
    Aldo

    1. Ciao Aldo!
      La bottiglia di Bloccaodore è un extra che ti dà l’estraneo per aiutarti nella missione, ma non è obbligatorio consumarla. Per quanto riguarda le dieci braccia, devi attaccare normalmente in combattimento gli zombie con un’arma da taglio come machete od asce. Man mano che li picchi con un’arma del genere, vedrai che di tanto in tanto volerà via qualche pezzo. Per renderti le cose più facili, cerca un’arma da taglio con un alto “smembramento” tra le statistiche, sono le migliori allo scopo. In alternativa puoi anche sparare agli arti con un’arma calibro 7.62, ma non ricordo se questo vale per far avanzare la missione.
      Buona caccia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *