State of Decay 2 Armi

Guide State of Decay 2 – Guida alle Armi

Guide Xbox PC
Condividi su:

Benventui nella guida di State of Decay 2 dedicata alle Armi.
In questa guida vedremo quali Armi è possibile utilizzare nel gioco, come si suddividono e le loro varie caratteristiche. Vedremo anche i vari calibri dei proiettili e le Mod arma con cui è possibile modificarle.
Per altre guide sul gioco, visitare l’elenco guide.

Indice

  1. Armi State of Decay 2 – Cosa sono
  2. Armi State of Decay 2 – Come funzionano
  3. Armi State of Decay 2 – Armi Ravvicinate
  4. Armi State of Decay 2 – Armi da Mischia
    Armi da Mischia – Contundenti
    Armi da Mischia – Da Taglio
    Armi da Mischia – Pesanti
  5. Armi State of Decay 2 – Armi a Distanza
    Armi a Distanza – Pistole
    Armi a Distanza – Pistole mitragliatrici
    Armi a Distanza – Revolver
    Armi a Distanza – Fucili
    Armi a Distanza – Armi d’assalto
    Armi a Distanza – Fucili a canna liscia
    Armi a Distanza – Fucili a canna liscia d’assalto
    Armi a Distanza – Fucili antimateriale
    Armi a Distanza – Lanciagranate
    Armi a Distanza – Balestre
  6. Armi State of Decay 2 – Calibri dei proiettili
  7. Armi State of Decay 2 – Mod Arma

Armi State of Decay 2 – Cosa sono


State of Decay 2 Armi

In State of Decay 2 è possibile imbattersi in diverse armi utilizzabili per difendersi dagli Zombie; alcune di queste sono delle semplici armi improvvisate, altre sono strumenti professionali che richiedono una certa abilità per essere usate al meglio.
Per sopravvivere contro i Non Morti ed altri pericoli, è fondamentale equipaggiare i propri Sopravvissuti con armi affidabili ed in buono stato, in modo da permettergli di difendere efficacemente sé stessi e la base.


Armi State of Decay 2 – Come funzionano


 

Le armi si suddividono essenzialmente in tre categorie: armi Ravvicinate, armi da Mischia ed armi a Distanza, ognuna con uno slot dedicato nell’inventario. Esistono diverse suddivisioni per queste tre categorie, ognuna delle quali andrà a determinare il modo in cui combatteremo gli Zombie.
La maggior parte delle armi non è indistruttibile e, man mano che le utilizzeremo per combattere, si deterioreranno col tempo fino al punto da rompersi e diventare inutilizzabili; pertanto, è necessario ripararle periodicamente presso un Laboratorio utilizzando Ricambi, per mantenerle in buono stato.
Diverse armi a Distanza possono essere modificate installando Mod per arma, ovvero degli accessori da montare sulla canna per modificare le caratteristiche dell’arma.
A seguire un elenco delle categorie di armi esistenti:


Armi State of Decay 2 – Armi Ravvicinate


 

Le armi Ravvicinate sono armi di dimensioni contenute che ogni Sopravvissuto ha sempre con sè e non possono essere rimosse, solo sostituite.
Queste armi, estremamente silenziose, vengono usate nelle esecuzioni, pertanto sono ottime per eliminare singoli Zombie vaganti senza fare rumore; vengono anche impiegate dal Sopravvissuto quando non ha a disposizione armi da Mischia, ma per questi casi sono da considerarsi come armi d’emergenza per via del basso danno.
Le armi Ravvicinate non si rompono mai.
Esempi di armi Ravvicinate sono coltelli da cucina, cacciaviti e pugnali da combattimento.


Armi State of Decay 2 – Armi da Mischia


 

Le armi da Mischia raggruppano una vasta gamma di oggetti tra cui figurano mazze, bastoni, machete, martelli, spade, spranghe, asce e chi più ne ha più ne metta; data l’affidabilità e la semplicità d’uso, è sempre una scelta vincente portarsi dietro una buona arma da Mischia.
Silenziose, capaci di colpire duro, non consumano munizioni e non s’inceppano: le armi da Mischia saranno il nostro strumento principale per le attività anti-Zombie. Quest armi sono la scelta adatta per abbattere Zombie singoli od in piccoli gruppi, ma un giocatore esperto può utilizzarle per neutralizzare gruppi di Zombie anche di dimensioni ragguardevoli.
Le armi da Mischia sono generalmente piuttosto facili da reperire e si possono trovare un po’ dappertutto; il loro utilizzo richiede solamente fatica ed eventualmente un po’ di Ricambi per le riparazioni.
Le armi da Mischia si dividono in armi Contundenti, armi da Taglio ed armi Pesanti.

Armi da Mischia – Contundenti

Le armi Contundenti causanto danni da impatto ed i loro attacchi sono in grado di stendere gli Zombie a terra. Dotate di un buon raggio, possono colpire Zombie multipli e sono adatte per tenere a bada gruppi di nemici.
Esempi di armi Contundenti sono mazze in metallo, martelli da sfondamento, piedi di porco, giratubi e levachiodi.

Armi da Mischia – Da Taglio

Le armi da Taglio causano danni da taglio ed il loro attacchi possono mozzare gli arti degli Zombie. Particolarmente veloci, sono in grado di mutilare gli Zombie colpiti e sono adatte per neutralizzare rapidamente singoli Zombie in scontri diretti.
Esempi di armi da Taglio sono machete, asce, accette, spade e baionette.

Armi da Mischia – Pesanti

Le armi Pesanti possono essere sia armi Contundenti che da Taglio, ma sono caratterizzate da una grande stazza ed un danno decisamente notevole. Armi di questo tipo sono lente e difficili da usare, ma i loro vasti impatti possono letteralmente far volare o tranciare di netto gli Zombie tanto sfortunati da ritrovarsi sulla loro linea d’attacco.
Esempi di armi Pesanti sono mazzuoli, vanghe ed asce pesanti.


Armi State of Decay 2 – Armi a Distanza


 

Le armi a Distanza sono tantissime e comprendono tutte quelle armi capaci di infliggere danni da lontano consumando proiettili, come pistole, fucili, lanciagranate e balestre.
Queste armi, se in buone mani, sono capaci di ripulire rapidamente vasti gruppi di nemici od eliminare bersagli difficilmente raggiungibili, ed in generale sono adatte in tutti quei casi in cui l’uso di armi da Mischia è sconveniente, insufficiente o pericoloso.
Le armi a Distanza non consumano stamina, bensì richiedono mira stabile e mano ferma, dato che gli Zombie sono eliminabili solamente con colpi alla testa. A differenza delle armi da Mischia, inoltre, hanno bisogno di munizioni adeguate per poter sparare ed il loro costo di riparazione è generalmente più alto. Questi fattori possono portare ad una certa parsimonia nel loro utilizzo, per evitare di rimanere a secco di proiettili.
Le armi a Distanza sono catalogabili in diverse categorie, elencate di seguito:

Armi a Distanza – Pistole

Tra le armi a Distanza più comuni, le pistole sono armi semiautomatiche da fianco leggere, rapide e semplici da usare, tuttavia il loro danno e capacità dei caricatori sono piuttosto ridotti se confrontati con quelli di armi più grandi. Le pistole sono adatte se si vuole viaggare leggeri ed evitare grandi scontri, ed in generale sono da considerarsi armi da supporto adatte a brevi-medie distanze.
Le pistole incamerano calibri leggeri e facili da trovare e quelli tipicamente usati sono il 9mm ed il .45; alcuni modelli leggeri o pesanti possono richiedere il .22 od il .44 Magnum.
Le pistole possono solitamente montare silenziatori e compensatori.

Armi a Distanza – Pistole mitragliatrici

Le pistole mitragliatrici sono pistole che presentano una modalità di fuoco automatica senza intaccare la leggerezza. Nonostante il danno sia simile a quello delle pistole normali, le pistole mitragliatrici hanno tipicamente caricatori più capienti e possono tenere a bada piccoli gruppi di Zombie a breve distanza.
Il calibri usati sono gli stessi delle pistole normali, quindi 9mm, .45 e .22.
Come le pistole, anche le pistole mitragliatrici possono montare silenziatori e compensatori.

Armi a Distanza – Revolver

I Revolver sono pistole pesanti più potenti delle loro cugine ed alcuni sono capaci d’infliggere danni notevoli all’impatto. Queste armi non si rompono né s’inceppano mai, per contro però, sono rumorose, dai caricatori limitati e dalla lenta ricarica.
I Revolver sono adatti nel caso in cui si voglia avere un’arma dal peso relativamente leggero ma capace d’infliggere danni più gravi delle pistole a bersagli precisi a breve-media distanza.
I calibri usati dai Revolver sono il .22 per i modelli leggeri, mentre gli esemplari normali e più pesanti utilizzano il 44. Magnum ed il potente .357 Magnum.
I Revolver di solito possono montare solo compensatori.

Armi a Distanza – Fucili

I fucili sono armi semiautomatiche o bolt-action la cui caratteristica principale sta nell’elevata precisione. Diversi modelli montano anche mirini telescopici, rendendo queste armi ideali per i tiratori scelti che puntano ad eliminare bersagli mirati su medie-lunghe distanze. Per contro, alcuni esemplari, specie quelli bolt-action, hanno un basso rateo di fuoco ed un tempo di ricarica relativamente lungo, rendendoli complicati da usare in scontri ravvicinati.
I fucili impiegano calibri militari, spesso condivisi con altre armi di grandezza simile come il 5,56mm ed il 7,62mm, anche se alcune carabine leggere sparano il .22.
Le armi bolt-action non si rompono né si inceppano mai.
I fucili solitamente accettano silenziatori e compensatori.

Armi a Distanza – Armi d’assalto

Le armi d’assalto comprendono una vasta gamma di armi a Distanza, tipicamente da guerra, accomunate dal fatto di poter sparare in modalità automatica. Questa categoria comprende mitra, fucili d’assalto e mitragliatrici leggere.
Le armi d’assalto sono estremamente versatili, adatte ad affrontare una grande varietà di situazioni; la modalità di fuoco automatica, unita a caricatori capienti, permette di gestire combattimenti ravvicinati con grandi gruppi di Zombie; salvo i modelli più leggeri, le armi d’assalto sono abbastanza potenti da atterrare e mutilare gli Zombie con colpi non alla testa; la buona maneggevolezza, spesso supportata da mirini, permette di colpire con precisione bersagli a distanze anche discrete.
Le armi d’assalto più leggere come i mitra sparano calibri da pistola, solitamente 9mm e .45; fucili d’assalto e mitragliatrici leggere utilizzano invece il 5,56mm ed il 7,62mm.
Sulla maggior parte delle armi d’assalto sono montabili silenziatori e compensatori.

Armi a Distanza – Fucili a canna liscia

I fucili a canna liscia sono fucili che sparano tipicamente munizioni a pallettoni. Queste armi hanno un raggio di sparo particolarmente esteso, rendendole eccellenti nei combattimenti a breve distanza.
L’ampia rosa di colpi di queste armi permette di colpire ed infliggere gravi danni a più bersagli con singoli spari, anche se non in testa; se colpite uno Zombie con un’arma di questo tipo, potete star certi che SE si rialzerà, avrà qualche pezzo in meno.
La caratteristica che rende potenti i fucili a canna liscia è anche la loro debolezza; queste armi risultano infatti completamente inutili su distanze più lunghe e sono anche assai rumorose. Alcuni modelli sono alimentati tramite caricatori, mentre altri vanno ricaricati colpo per colpo, presentando tempi di ricarica abbastanza lunghi.
I fucili a canna liscia sparano apposite cartucce a pallettoni da 12g.
Fucili di questo tipo possono essere modificati con strozzatori.

Armi a Distanza – Fucili a canna liscia d’assalto

I fucili a canna liscia d’assalto sono fucili capaci di sparare munizioni a pallettoni in modalità automatica. Armi di questo tipo, che uniscono l’efficacia a corto raggio dei pallettoni con un alto rateo di fuoco, sono assolutamente devastanti a corto raggio, ideali anche per attaccare Ammassi infetti.
Anche le versioni d’assalto dei fucili a canna liscia perdono di efficacia all’aumentare della distanza. Tali armi sono alimentate tramite caricatore.
I fucili a canna liscia d’assalto impiegano munizioni da 12g.
Su queste armi è possibile montare strozzatori.

Armi a Distanza – Fucili antimateriale

I fucili antimateriale sono particolari fucili di precisione dotati di una potenza di fuoco a dir poco impressionante. Fucili bolt-action a lungo raggio dotati di mirini telescopici, i colpi sparati da queste armi sono in grado letteralmente di distruggere Zombie colpiti anche al corpo e possono perforare Zombie multipli anche corazzati. Data l’immane potenza, queste armi sono adatte alla distruzione di obiettivi particolarmente resistenti come Colossi ed Ammassi infetti.
I fucili antimateriale richiedono una certà abilità per essere usate efficacemente, in quanto il notevole peso rende la mira piuttosto difficoltosa, ed i caricatori sono contenuti. Il forte rumore, inoltre, può rendere rischioso l’uso di tali armi.
I fucili antimateriale impiegano il devastante calibro .50, munizione rara e costosa da produrre e non si rompono né s’inceppano mai.
I fucili antimateriale non possono essere modificati, ma ci sono modelli automatici o dotati di silenziatori integrati.

Armi a Distanza – Lanciagranate

I lanciagranate, come intuibile dal nome, sono armi che sparano munizioni esplosive a distanza. Queste sono le armi dalla maggiore potenza di fuoco in cui ci si possa imbattere e gli intensi danni ad area che sono capaci di infliggere le rendono adatte alla neutralizzazione di Colossi e grandi gruppi di Zombie.
Quando si impiegano queste armi, bisogna tenere conto che il rumore delle forti esplosioni dei suoi colpi potrebbe attirare un sacco di nemici, quindi è meglio ponderare bene quando utilizzarle.
I lanciagranate sparano generalmente granate da 40mm, il tipo di munizione più difficile da procurarsi; alcuni modelli particolari, però, richiedono munizioni speciali.
I lanciagranate non possono essere modificati.

Armi a Distanza – Balestre

Le balestre sono una particolare categoria di armi a Distanza che impiega dardi. Non essendo armi da fuoco, il principale vantaggio delle balestre sta nel loro assoluto silenzio; queste armi sono eccellenti se si vuole assumere uno stile di gioco incentrato sulla furtività. Alcune balestre sparano colpi perforanti e certi modelli sono anche dotati di mirini. I dardi lanciati, inoltre, possono essere recuperati in alcuni casi. Gli Zombie infetti uccisi con le balestre lasciano più spesso Campioni di Piaga.
Le balestre presentano alcuni difetti; di solito possono caricare un solo proiettile alla volta, rendendo necessario impiegare molto tempo nella ricarica. I dardi, inoltre, hanno una traiettoria parabolica che va compensata per i tiri a lunga distanza.
Le balestre impiegano dardi per balestra e dardi leggeri solitamente a colpo singolo, in base al modello, e non si rompono né s’inceppano mai.
Le balestre non possono essere modificate.


Armi State of Decay 2 – Calibri dei proiettili


 

Le armi a Distanza per sparare, ovviamente, hanno bisogno di proiettili del calibro/tipo adatto. I proiettili si possono ottenere saccheggiando, scambiando con Enclavi, aprendo zaini di Munizioni o creandoli tramite una Pressa per Munizioni o presso l’Armeria. I dardi per balestra si possono costruire presso il Laboratorio.
A seguire un elenco dei calibri “convenzionali” disponibili del gioco:

  • .22
    Usato principalmente da alcune pistole, piccoli revolver e carabine leggere, è il calibro più piccolo del gioco. Di scarsa potenza, è uno dei calibri più facili da trovare e da creare.
  • 9mm
    Usato principalmente da pistole, pistole mitragliatrici ed armi d’assalto leggere, è un calibro piccolo piuttosto comune. Di potenza ridotta ma comunque decente, è il calibro più utilizzato per armi professionali di dimensioni ridotte.
  • .45
    Usato principalmente da pistole e pistole mitragliatrici pesanti ed alcune armi d’assalto. È tra i calibri per pistola più potenti ed è relativamente semplice da trovare.
  • .44 Magnum
    Usato principalmente da alcune pistole pesanti e certi tipi di Revolver. È un calibro di discreta potenza che segna il confine tra pistole pesanti e Revolver ed è ancora abbastanza comune, seppur meno di altri calibri da pistola più leggeri.
  • .357 Magnum
    Calibro impiegato dalla maggior parte dei Revolver. Si tratta del calibro più potente per armi da fianco, dotato di una potenza paragonabile ai proiettili per fucili. È un calibro raro sia da trovare che da usare.
  • 5,56mm
    Calibro militare, molto usato su fucili ed armi d’assalto relativamente leggere. Dotato di una discreta potenza, è abbastanza semplice da trovare e da produrre.
  • 7,62mm
    Calibro da guerra che fa da standard per le armi d’assalto ed i fucili più potenti. Capace d’infliggere seri danni adatti a combattere anche bersagli resistenti, è di rarità intermedia.
  • 12g
    Cartuccia a pallettoni usata dai fucili a canna liscia. Estremamente potente a corto raggio, perde rapidamente di efficacia all’aumentare della distanza. Di rarità intermedia.
  • .50
    Calibro speciale di grandi dimensioni, è il calibro di proiettile più pesante che si possa trovare, capace d’infliggere danni devastanti a qualunque bersaglio. Molto raro e costoso da produrre, è impiegato dai fucili antimateriale.
  • Granate da 40mm
    Munizione esplosiva impiegata dai Lanciagranate. Queste granate possono creare potenti esplosioni capaci di distruggere qualsiasi cosa colpiscano nel loro raggio d’azione. Estremamente rare e costose.
  • Dardi per Balestra
    Proiettile impiegato dalla maggior parte delle balestre. I dardi sono proiettili silenziosi dalla traiettoria parabolica, capaci in certi casi di perforare i bersagli e di essere recuperati. Sono abbastanza comuni come munizione.
  • Dardi leggeri
    Dardi particolari impiegati da alcune balestre specializzate.

Armi State of Decay 2 – Mod Arma


 

Diverse armi a distanza possono montare degli accessori sulla canna per alterare alcune caratteristiche. Le Mod arma possono presentarsi in quattro gradi di qualità, in ordine: improvvisate, fatte in casa, professionali ed avanzate. Ogni grado offre benefici maggiori e difetti minori rispetto al precedente.
Le Mod arma possono essere saccheggiate, prodotte presso il Laboratorio o l’Armeria tramite la specializzazione Ingegneria e scambiate con commercianti itineranti.
Le Mod arma sono tre, elencate di seguito:

  • Silenziatori
    Riducono il rumore dell’arma ed il rinculo. Ne diminuiscono portata e durabilità.
  • Compensatori
    Aumentano potenza, portata e durabilità dell’arma e ne riducono il rinculo. Aumentano il rumore.
  • Strozzatori
    Diminuiscono lo spargimento dei proiettili e ne aumentano portata e potenza.

Quello Fico
Videogiocatore di lunga data, soprattutto da sponda Xbox, adora viaggiare attraverso i vari mondi del magico universo dei videogames fin da quando ha ottenuto le sue prime facoltà cognitive. È stato evocato su questo sito perché il proprietario non poteva fare a meno di lui, e così si è messo a fare del suo meglio per contribuire alla sua crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *