Milk Outside a Bag of Milk Outisde a Bag of Milk

Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk – Recensione

Condividi su:

Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk è una visual novel indie uscita nel Dicembre 2021, seguito diretto di Milk Inside a Bag of Milk Inside a Bag of Milk. Entrambi i giochi sono stati sviluppati da Nikita Kryukov.


Milk Inside a Bag of Milk Inside a Bag of Milk


Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk

Prima di iniziare a parlare del titolo in questione, diamo prima una piccola introduzione al suo prequel, Milk Inside a Bag of Milk Inside a Bag of Milk. Questa brevissima visual novel è uscita nel 2020 ed è stata sviluppata da Nikita Krykov. Il primo capitolo narra della storia di una ragazza senza nome, la quale il giocatore dovrà aiutare a svolgere il semplice compito di andare a comprare il latte. Pensereste che sia una cosa semplice, ma la ragazza in questione ha una visione distorta del mondo.

Ha problemi a comprendere ciò che la circonda, ha il terrore di ogni piccola sciocchezza. Come espediente per la prosecuzione, la ragazza crea una persona immaginaria nella propria testa, noi. Tramite semplici input di scelte dovremo guidare la ragazza, comunicando con lei per riuscire nell’impresa di comprare il latte. Non ci sono grandi ramificazioni di percorsi qui, ma dei semplici muri di game over per poi ricominciare da capo. In tutto questo non ci sono salvataggi, ma il titolo è così breve che non servono.

Questo titolo in sè è un’idea molto azzeccata e anche sperimentale, con una grafica stile retrò molto accattivante ed inquietante. Un buon primo capitolo dalla forte impronta horror psicologica.


Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk


Milk Outside a Bag of Milk Outisde a Bag of Milk

Eccoci finalmente con il pezzo grosso, il seguito Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk. Essendo il seguito diretto del primo gioco, potete facilmente intuire come possa iniziare. La nostra protagonista viene mostrata all’interno di un filmato introduttivo. In questo filmato c’è un breve riassunto di ciò che accade nel precedente gioco e all’inizio di questo, tutto finemente disegnato ed animato, con musica e suoni. Già da questo filmato possiamo notare come ci sia stato un balzo di valore di produzione enorme rispetto al primo gioco. Riusciamo per la prima volta a vedere la protagonista in volto e nei suoi abiti da passeggio. Dopo questa breve ma dettagliatissima introduzione, inizia il gioco vero e proprio.

La ragazza ha fatto ritorno a casa e in questo caso osserveremo il breve incontro con la madre e successivamente l’arrivo all’interno della sua camera.


Una camera da esplorare


Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk

Qui si entra nella parte centrale del gioco. Una volta nella sua camera, avremo la nostra prima interazione a schermo con la protagonista. Anche qui sarà possibile notare la nuova veste grafica del gioco, molto più attuale. Una volta avviato il primo dialogo avremo, per la maggior parte del tempo, il background della sua stanza. Ci sarà anche lei ad accompagnarci sullo schermo questa volta, mentre esamineremo la sua stanza, con tanto di animazioni ed espressioni facciali. Dopo aver rimesso piede nella propria camera, la protagonista si sentirà sollevata e proverà a rilassarsi in nostra compagnia. I dialoghi saranno divisi, come nel primo gioco, tra quelli pensati da lei a quelli detti a voce, mentre noi potremo dire la nostra tra diverse scelte. Questa volta le scelte saranno più incisive rispetto al primo gioco.


Una questione di pensieri


Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk

La nostra protagonista prova a coricarsi, ma è piena di pensieri. Questi non riescono proprio a darle tregua, tanto da materializzarsi in piccole lucciole per poi andare a nascondersi tra gli oggetti della sua camera. La ragazza si rivolge a noi in cerca di aiuto: l’espediente farà sì che che il player si ritroverà a giocare ad un punta e clicca dalla mente della protagonista.

Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk

La stanza, come il resto delle ambientazioni, presenta un contrasto incentrato sui colori nero e rosso. La camera non presenta oggetti colorati, ma con questi colori riesce a dare un’ottima atmosfera per un horror psicologico. Il tutto grazie ad una bellissima colonna sonora, che dà sia momenti di tensione che di relax. Da qui in poi l’obiettivo sarà appunto cercare le lucciole, e a seconda delle nostre scelte nei dialoghi avremo diverse aggiunte, dialoghi diversi e soprattutto dei finali unici.

Una prima run di questo gioco si può finire in un’ora circa, mentre per chi vuole il completismo, che consiglio ovviamente, lo si può fare in circa 3 ore se si saltano i dialoghi già visti.

 


Verdetto


Milk Outside a Bag of Milk Outside a Bag of Milk è un seguito di un impatto visivo non da poco rispetto al suo predecessore. Il gioco ha raggiunto una maturità più profonda anche nella sua presentazione e negli argomenti trattati. Personalmente, questo gioco in diversi tratti mi ha ricordato molto Saya no Uta (Song of Saya), una visual novel molto particolare di qualità elevatissima. La comprensione della trama, o meglio, dei pensieri e degli eventi non sempre è intuitiva, potrebbe essere molto personale o interpretativa. Se siete appassionati di horror e di visual novel, non potete fare altro che provarlo. Siate gentili con la fragile ragazza ed aiutatela a superare le sue paure.


Whiplash93
Sin dalla sua infanzia ha passato anni con il joystick della Playstation 1 in mano. Dalla console è passato poi al PC, adesso non disdegna nessuna piattaforma e vuole arricchire la propria cultura del medium videoludico con ogni mezzo.
Generi preferiti: GDR, Visual Novel, Action, FPS.

7.4

Grafica

8.0/10

Sonoro

8.5/10

Longevità

6.5/10

Gameplay

6.5/10

Pro

  • Originale, ma contemporaneamente ispirato
  • Salto di qualità incredibile dal primo capitolo

Contro

  • Molto corto
  • Potrebbe essere difficile da comprendere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Come Sbloccare le Stregonerie Della Comunione Draconica Elden Ring Previous post Come Sbloccare le Stregonerie Della Comunione Draconica Elden Ring
Come trovare le mappe in Elden Ring Next post Come trovare le mappe in Elden Ring