Abzu-Logo

Abzu – Recensione

PC Play Station 4 Switch Xbox One
Condividi su:

Dimmi Da Dove Vieni e Ti Diro’ Chi Sei


Erede di Journey, gioco di avventura ambientato nel deserto, in cui il protagonista era un esploratore nomade incappucciato, Abzu ricalca lo stesso stile ma in una location completamente differente.

Abzu può essere definito il seguito di Journey ricalcando ed ereditando quasi tutto da esso.

La sua influenza è dovuta dalla presenza di vecchi componenti della Thatgamecompany (creatori di Journey) nel team di sviluppo Italiano 505 Games. Tutto ciò ha permesso la creazione di un titolo di alta qualità, senza dimenticare che 505 Games ha creato giochi del calibro di Terraria.

abzu-recensione-screen1

Pubblicato nel 2016 per PlayStation 4 ed Xbox One e nel 2018 per Nintendo Switch, Abzu ha riscosso grande successo tale che ancora oggi è presente su alcune piattaforme di streaming come il Game Pass della Microsoft.


Ambientazione e Meccaniche Di Gioco


In Abzu saremo immersi nel cuore dell’oceano con il nostro personaggio, una sommozzatrice pronta ad esplorare queste profondità. Sarete affascinati dai colori delle varie ambientazioni suggestive, pronti ad interagire con le specie che ci circondano.

Abzu non ha una vera e propria trama, infatti il gioco comincia direttamente con il nostro personaggio pronto ad inoltrarsi nell’oceano senza troppe spiegazioni, ma con l’unico obiettivo di liberare l’oceano da delle creature robotiche che con la loro tecnologia mettono a rischio l’ecosistema.

abzu-recensione-screen2

abzu-recensione-screen3Il mondo da esplorare è lineare, in ogni capitolo ci troveremo in ambientazioni dove dovremo liberare specie di pesci intrappolate, collezionare conchiglie e risolvere un enigma per passare al capitolo successivo.

Avremo modo di esplorare questi piccoli luoghi pieni di grotte, segreti e di tanti colori con la possibilità di interagire con i pesci più grandi; potremo attaccarci a loro e prenderne il controllo per l’esplorazione e vivere ad esempio l’avventura anche in groppa ad uno squalo.

Il nostro personaggio sarà in grado di effettuare salti fuori dall’acqua ed acrobazie subacquee quasi come se fosse una danza, stesso discorso vale prendendo il possesso di un pesce.

Per spostarci più velocemente esiste un boost, effettuando 3 scatti con la giusta successione, il nostro sommozzatore effettuerà uno scatto maggiore per pochi istanti.

abzu-recensione-screen4Altri punti importanti sono che non avremo bisogno di ossigeno, quindi non avremo mai bisogno di dover uscire fuori l’acqua, e che non ci sarà modo di perdere; il nostro compito sarà solo quello i esplorare e porre fine alla minaccia di queste macchine.


Breve Storia… Felice


Abzu si rivela un titolo degno di essere giocato, uno dei pochi del suo genere, consigliato per tutte le età ma soprattutto per i più piccoli.

Le sue musiche, i colori e la libertà di esplorazione saranno il connubio perfetto che ci spingerà a restare incollati allo schermo.

Sicuramente alla fine dell’avventura oltre ad esservi rilassati ed affascinati avrete arricchito la vostra cultura sulle specie marine; infatti in ogni capitolo posizionando il nostro personaggio su un artefatto, potrete osservare l’ambientazione attuale con gli occhi dei nostri amici subacquei che ci circondano, con tanto di nome delle varie specie.

abzu-recensione-screen5Purtroppo l’avventura è molto breve, giocata senza un’esplorazione approfondita e senza collezionare nulla, riuscirete a finirlo nel giro di un’ora e mezza.

Abzu è un titolo che va giocato con la sete di esplorazione, gustato in tutte le sue sfaccettature e quanto meno ve lo aspettiate… Vi ritroverete a guardarlo con gli occhi di un bambino.


Gilbrush
In alias Gilbrush
Sono cresciuto tra computer, videogiochi e strumenti musicali, le mie più grandi passioni che oggi sono il mio lavoro. Oltre a dedicare gran parte del mio tempo al mondo videoludico dedico altrettanto al mio lavoro principale di programmatore informatico.

“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”
Confucio

Verdetto

7.3

Grafica

8.0/10

Sonoro

8.0/10

Longevità

5.0/10

Gameplay

8.0/10

Pro

  • Piena libertà di esplorazione
  • Semplice e rilassante da giocare
  • Cavalcare una balena? Quì puoi farlo!
  • Tuffarti fuori l'acqua con una balena? Anche questo puoi farlo!

Contro

  • Troppo breve, circa 1:30 di gioco
  • Anche gli enigmi sono troppo semplici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *