recensione-WizardOfLegend

Recensione – Wizard Of Legend

Switch Linux Mac OS PC Play Station 4 Xbox One
Condividi su:

Sono retrò ma mi faccio valere!


Wizard Of Legend è un titolo Indie con grafica retrò in pixel art molto curata, sviluppato dal team Americano di Contingent99 grazie alla loro campagna su Kickstarter.

Un Roguelike stile Super Nintendo, senza troppe pretese, semplice da capire e da giocare ma nel contempo ci darà molto filo da torcere. Acquisire un’ottima padronanza della nostra build personalizzata e guadagnare abbastanza gemme per acquistare abilità ed oggetti per le nostre build non sarà cosa da poco.

Avrete la possibilità di giocare con il vostro maghetto in single player oppure in multiplayer coop locale, ove il divertimento è garantito in entrambe le modalità.

Wizard-of-Legend-screen

Provando questo titolo inizialmente mi sono sentito un po’ confuso per la mancanza di una storyline chiara (o mancanza quasi totale), dopo qualche minuto capirete le meccaniche di gioco, le quali vi bastano e avanzano per poter proseguire, da quel momento in poi sarà tutto in discesa ed il divertimento è assicurato.


Acqua, Fuoco, Terra, Aria e meccaniche di gioco!


Wizard Of Legend è un Roguelike in cui ci troveremo ad impersonare un mago che dovrà farsi strada nelle Chaos Trials (che a breve spiegheremo) sconfiggendo diversi boss.

Come ogni Rguelike che si rispetti, saremo catapultati ad ogni nuova run in un dungeon diverso e randomizzato al momento. In Wizard Of Legend non ci sarà una vera e propria storia alle spalle di tutto; ad ogni nuovo gioco dovremo creare la nostra build (vi rimandiamo alla guida dettagliata per questo), fatto ciò dovremo catapultarci nelle Chaos Trials che appunto sarebbero delle prove.

recensine-Wizard-of-Legend

Queste ultime sono composte da un Dungeon, in totale per ogni run avremo 6 Chaos Trials, per terminare una Chaos Trials dovremo trovare e sconfiggere il suo “mini boss” il quale ci sbloccherà il portale per la successiva prova. Ad ogni 2 Chaos Trials avremo un Big Boss, ognuno di essi corrispenderà ad un elemento (Acqua, fuoco, terra ed aria).

Wizard-of-Legend-screen2In ogni run quindi dovremo sconfiggere tre dei quattro Big Boss elementali che abbiamo citato, alla fine delle 6 prove ed i rispettivi 3 Big Boss ci sarà un Boss finale che ci darà parecchio filo da torcere se non siamo equipaggiati con una buona build. Sconfitto anche l’ultimo boss saremo diventati il nuovo Wizard of Legend!

Ogni qualvolta il nostro maghetto perderà la vita dovremo ricominciare da capo, perdendo tutti gli oggetti acquistati o trovati nel deungeon, oro compreso! L’unica cosa che salveremo sono le gemme, queste molto importanti in quanto ci consetiranno di acquistare carte, reliquie e cappe al di fuori del dungeon, così da ritrovarcele anche dopo aver perso o riavviato il gioco.

Wizard-of-Legend-screen1Wizard Of Legend è un titolo capace di tenervi incollati a lui per un lungo periodo, senza rubarvi troppo tempo per ogni nuova run, adatto a tutte le età e soprattutto vi divertirà tanto giocarlo in coop, un titolo che secondo il mio parere non dovrebbe mancare nella propria collezione.

Per qualsiasi infromazione aggiuntiva vi rimandiamo alla nostra guida completa con tanto di video gameplay sulle varie build testate.

Clicca quì per aprire la guida


Gilbrush
In alias Gilbrush
Sono cresciuto tra computer, videogiochi e strumenti musicali, le mie più grandi passioni che oggi sono il mio lavoro. Oltre a dedicare gran parte del mio tempo al mondo videoludico dedico altrettanto al mio lavoro principale di programmatore informatico.

“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”
Confucio

Il nostro verdetto

7.1

Grafica

8.0/10

Sonoro

6.0/10

Longevità

6.0/10

Gameplay

8.5/10

Pro

  • Molto intuitivo da capire e da giocare
  • Vi consente di avere una vastissima creatività sulle build
  • Nonostante la storyline quasi assente vi terrà incollati molto tempo allo schermo
  • Combattimenti molto ben fatti e stimolanti

Contro

  • Partite molto brevi
  • Poche musiche ed anche molto ripetitive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *